Informazioni sugli artisti
De Ville Blues Band
La De Ville Blues Band nasce nei primi anni 90 e il suo repertorio spazia dal blues tradizionale di New Orleans a quello più elettrico di Chicago e del Texas, con alcuni cenni di British Blues. nei migliori music club e pub, presentando la propria musica con impronta fluida e tenace, in tutto il territorio Italiano. Hanno partecipato a numerose rassegne di Blues a livello nazionale (Melizzano Blues Festival, Borgo in Blues Torano Castello, Green Hills Blues Festival X Edizione Atri), riscontrando notevole partecipazione e consenso da parte del pubblico.
Nel settembre del 2006 partecipano al Tropea Blues Festival, dove ricevono riconoscimento e apprezzamento sia di critica che di pubblico come una delle migliori band di blues in Italia. Calcheranno nuovamente i palchi del Tropea Blues Festival nell'edizione del 2012, anno in cui parteciperanno anche al Festival Blues di Accadìa, in cartellone con il grande Eric Johnson.
Nel 2011 pubblicano il loro primo lavoro discografico ufficiale indipendente dal titolo “Terra di Blues”. In questo lavoro le anime dei musicisti della De Ville si fondono e trovano un altissimo momento di intensa comunione di intenti e di sentimenti.
Nello stesso anno sono sul palco del Brindisi Blues Festival subito prima dell’esibizione di Popa Chubby, uno dei più grandi chitarristi blues in attività.
Del 2012 è il loro applauditissimo concerto in diretta radiofonica e in streaming dal Lab Creation di Mesagne per Radio CiccioRiccio, all’interno del programma: Radi@zioni Live.
Nel 2013 vincono il contest per le migliori blues band del territorio nel Manfredonia Blues Festival. Nello stesso anno calcano il palco del Bitonto Blues Festival. Sempre 2013 due brani del loro CD verranno scelti come colonna sonora del programma televisivo dell'emittente Nuvolari dal titolo "Bike Riders - Lo stile italiano".

Band::
Paolo Tatullo: Voce, Harmonica
Pino La Rossa: Guitar
Lorenzo Zitoli: Bass
Luca Pignone: Drums
Davide De Cillis: KeyboardsBass
Rosalia de Souza e Quintetto X
Rosalia de Souza (Rio de Janeiro, 4 luglio 1966) è una cantante brasiliana. Nasce nel quartiere di Nilopolis, famoso per la scuola di samba Beija-Flor. Nel 1988 si trasferisce in Italia e studia teoria musicale, percussioni cubane, canto jazz e storia del jazz alla Scuola Popolare di Musica di Testaccio di Roma. Nello stesso anno comincia a lavorare con vari musicisti brasiliani (Alvaro dos Santos, Ney Coutinho, Roberto Taufic) cantando nei più importanti jazz-club della capitale, Clarabella, Saint-Louis, Caffè Latino, Caffè Caruso[senza fonte]. Nel 1994 incontra il dj e produttore Nicola Conte che la coinvolge nel progetto Fez e nel 1995 partecipa alla creazione dell’ album Novo Esquema De Bossa del Quintet X. Gli anni successivi sono caratterizzati da una intensa attività live che la porta ad esibirsi sui migliori palcoscenici jazz del mondo. Nel 2000 Rosalia De Souza partecipa al Brazil Festival, tenuto al Barbican Centre a Londra e dopo un anno ritorna nel Regno Unito per un grande concerto al Jazz Cafè. Nel 2001 si esibisce al Montreux Jazz Festival con Nicola Conte, che produce anche il suo primo album da solista, Garota Moderna, pubblicato nel 2003. "Garota Moderna" ha un grande successo anche all'estero e Rosalia de Souza viene chiamata ad esibirsi all' Womad a Las Palmas, a Mosca, Lisboa, Kiev, El Hierro, ... Nel 2005 pubblica l'album Garota Diferente.Conta la partecipazione dei migliori musicisti e Dj's europei. Nel 2006 la Schema Records pubblica Brasil Precisa Balançar, che esce in Giappone con la Columbia, etichetta molto attenta alle tendenze brasiliane; il secondo album di Rosalia De Souza registrato interamente a Rio De Janeiro, con la partecipazione di Roberto Menescal che è anche direttore artistico dell'album (gli dà anche una canzone da comporre le parole "Agarradinhos" pubblicato poi da due grandi voci brasiliane Leila Pinheiro e Wanda Sá) e Marcos Valle. Viene Presentato all'Auditorium Parco della Musica con la partecipazione di Juho Laetinem musicista Islandese che suona due brani con il solo violoncello e voce. Il tour la porta fino in Giappone, al Cotton Club con 6 repliche. Roberto Menescal, la segue per alcuni concerti, tra i quali a Madrid al festival "Habla Mestizo". Nel 2009 esce il suo nuovo album D'Improvviso Prima al Blue Note di Milano il 25 gennaio 2009. L'album debutta alla numero 47 nella chart greca[1].Partecipa alla trasmissione di Chiambretti, partecipa a Natale di Rai 2 duettando con Jarabe de Palo e cantando D'Improvviso con l'orchestra della Rai, che la richiamano per presentarsi a Napoli per il concerto dell'Epifania dove canta O Que Será di Chico Buarque con la direzione del maestro Renato Serio. Dopo il suo ultimo album per la Schema Records, contribuisce ancora ad arricchire i lavori di artisti italiani e non, vedasi "L'estate è qua" di Magnanini e "Bom Motivo" di Toco (Tomas di Cunto) che vedono nella sua voce una icone di sensualità e leggerezza. Nel 2013 comincia un nuovo progetto con due dj austriaci. "Pilots on Dope" propone una musica brasiliana fresca e classica allo stesso tempo e la voce di Rosalia de Souza diventa la base di una nuova strada da percorrere nell'infinito mondo dello stile brasiliano.
I Caroselli
I Caroselli nascono per omaggiare uno dei format televisivi italiani più innovativi degli 'anni 50: Carosello, per l'appunto. Si tratta di musica, si tratta di spettacolo, si tratta di piccoli sketch. Si tratta di ballare e divertirsi con il nostro patrimonio musicale italiano e con note ri-arrangiate in chiave beat funk, ma anche ska e swing Si tratta di godersi qualche ora di divertimento puro. Senza pensieri, solo musica, divertimento vita. i caroselli ripercorrono gli anni più belli della musica italiana, lo fanno riarrangiando brani di battisti, patty pravo, gaber jannacci, califfano,la beat generation, albano…ed è proprio con lui che condividono il palco nell'estate del 2013. i componenti dei caroselli vengono da formazioni diverse, bandaddati paipers, animaletti volanti, gente che ha girato la penisola e l'estero per portare in giro le note e il verbo della musica italiana.

Band::
Leonardo Addati (BandAddati - Animaletti Volanti) al basso
Nico Lacerenza alla batteria
Fabio Tesoro (Animaletti Volanti) alla voce e chitarra

Con la partecipazione straordinaria di: Nico Landriscina (CeraLacca - I Paipers)
SerEna BranQuarTet
Il quartetto capitanato dalla giovanissima Serena Brancale propone suoi inediti in italiano e in inglese. Spinta dal fascino della batteria e da un forte senso del ritmo si cimenta nello sperimentare soluzioni ritmiche utilizzando nella scrittura di inediti il Multipad e IPad.
Il quartetto esegue inoltre covers tratte dal repertorio soul-funk da Herbie Hancock, Joshua Redman, Roy Hargrove ad Esperanza Spalding, ed altri ancora. E' prossima l'uscita del suo primo disco di inediti.

Serena Brancale: voce - multipad
Beppe Fortunato: keyboards
Paolo Romano: bass
Mimmo Campanale: drums

Curriculum:
Serena Brancale, nasce a Bari il 04 maggio 1989 in una famiglia di musicisti. Studia pianoforte e parallelamente intraprende lo studio del violino. Nel 2002 interpreta,con Luigi Locascio e Sergio Rubini , la pellicola di Alessandro Piva “Mio Cognato”. A 16 anni incomincia la sua collaborazione con Radiobari nel ruolo di voce ufficiale. Intraprende parallelamente lo studio di canto jazz e pianoforte presso la scuola il Pentagramma. Nel corso della sua formazione non mancano collaborazioni come “Palazzo Incantato” , "FunkySnack", MarchioBossa, i primi due dischi "CameraSoul" , dei fratelli Lombardo, collaborando nella scrittura. Co-autrice di alcuni brani contenuti nel nuovo disco "Acustronica" di Mimmo Campanale . Voce del tributo ad "AmyWinehouse" con la J.S.O. Contemporaneamente agli studi di canto-jazz al Conservatorio di Bari, è impegnata nel suo progetto cantautorale che porta in giro in Italia. Continua la passione per la scrittura di inediti in italiano e in inglese, prossimamente racchiusi nel suo primo album che vedrà protagonisti amici musicisti squisitamente pugliesi.
Jakub Rizman
Jakub Rizman, diplomato al Conservatorio di Bratislava nella classe del professor Susan Töröková, vincitore di diversi concorsi nazionali, è un musicista solista e da camera esegue brani per voci soliste e per eventi culturali, concerti didattici, per inaugurazioni ed eventi, anche di tipo aziendali.

Jakub esegue brani per balli, matrimoni, lauree, promozioni, sfilate di moda. Produzione musica per eventi nei castelli, per festa in giardino, nei caffè, nei ristoranti e alberghi. Impartisce lezioni private e giochi agganciati allo strumento musicale che suona e promuove ovvero l'arpa.

Jakub ha collaborato anche con l'Orchestra Sinfonica Nazionale Ceca di Praga, con quella di Bohuslav Martinu Philharmonic Orchestra a Zlin, con la Janácek Philharmonic Ostrava, con la Filarmonica Slovacca a Bratislava State Opera di Banská Bystrica.
Approfondimenti
Risorse
Mappa ufficiale 2014
Scarica il file HD (2,82 MB)
Locandina "De Ville Blues Band"
Scarica il file HD (2,71 MB)
Locandina "Rosalia de Souza e Quintetto X"
Scarica il file HD (2,65 MB)
Locandina "I Caroselli"
Scarica il file HD (2,77 MB)
Locandina "SerEna BranQuarTet"
Scarica il file HD (2,85 MB)
Traduttore